Il Futuro del Nord Ovest

Il «Futuro del Nord Ovest» è un omaggio che La Stampa ha pensato di fare ai suoi lettori al traguardo dei 150 anni. E’ l’idea di un viaggio, che parte dal territorio in cui il giornale è nato e cresciuto e della cui storia fa parte a pieno titolo, ma si prefigge di indagare su quali sono le prospettive di questa parte d’Italia.

Quindici tappe, da novembre a aprile, a toccare tutti i capoluoghi da La Spezia ad Aosta e due città che, seppur non formalmente, hanno il rango di punti di riferimento per il territorio, Alba e Ivrea.

Ogni puntata vive di due momenti: un lavoro di indagine giornalistica e un incontro pubblico. Il primo prende forma in un inserto nel quale il nostro editorialista Mario Deaglio, assistito dai grafici elaborati dal Centro Einaudi, fotografa la situazione del territorio e ne mette in luce le debolezze e i punti di forza. L’incontro pubblico, l’evento, sta diventando un’occasione di confronto che a ogni tappa cresce nell’interesse e nella partecipazione. Centinaia i lettori che si ritrovano in un teatro o in un centro congressi per ascoltare il direttore Maurizio Molinari e le testimonianze di industriali, manager, uomini della cultura e dello sport, personaggi che da quel territorio sono partiti e oggi sono protagonisti di successo.

Il successo che il «Futuro del Nord Ovest» sta registrando si deve al fatto che il supplemento combinato con l’incontro pubblico consegnano a tutti qualche elemento di novità o di approfondimento su cui ragionare per costruire le sfide di domani e una preziosa occasione per capire come essere sempre più in sintonia con il sentire di una fetta importante dei lettori.

Luca Ubaldeschi, Vice Direttore Vicario La Stampa

  • Luogo

    15 tappe nel Nord Ovest d'Italia